PILLOLE DI METODO Le guide... “La Missione di Squadriglia”

All’interno di ogni Riparto è di fondamentale importanza il sistema delle Squadriglie e il corretto funzionamento delle stesse. Ciascuna Capo Riparto non deve mai dimenticare che l’unità fondamentale non è il Riparto ma la Squadriglia e, non meno i m p o r t a n t e , che questa è un organismo a u t o n o m o ! All’interno della Squadriglia ciascuno ha delle responsabilità e deve sapere di essere utile al corretto funzionamento di quest’ultima: la Capo Squadriglia, supportata dalla Vice Capo Squadriglia, è responsabile di ciascuna delle sue squadrigliere e della loro progressione; ma ciascuna delle Guide della Squadriglia avrà un proprio Incarico e un proprio Posto d’azione che dovrà esercitare durante l’anno scout: “Lo scopo principale del sistema delle Squadriglie è quello di dare una vera responsabilità al maggior numero possibile di ragazzi” (B.-P.). Nell’ambito del Sistema delle Squadriglie uno dei compiti della Capo Riparto è quello di assicurarsi che Incarichi e Posti d’azione funzionino correttamente e che non rimangano dei meri compiti assegnati ad inizio anno. Sarà quindi sua premura creare le condizioni per metterli in pratica. Tra le due funzioni però c’è una differenza di base: gli Incarichi sono compiti fissi svolti durante la vita quotidiana della Squadriglia e che risulta più semplice rispettare; i Posti d’azione invece vengono messi in funzione durante le attività più impegnative e possono cambiare secondo il tipo di attività che la Squadriglia svolge. Una delle attività in cui è previsto l’utilizzo dei Posti d’azione è la Missione di Squadriglia.

Cos’è una Missione di Squadriglia?

La Missione è un’attività, assegnata dalla Capo Riparto ad ogni singola Squadriglia, più o meno impegnativa a seconda delle capacità e del livello tecnico delle ragazze; è uno strumento educativo che fa vivere pienamente l’avventura e insegna loro ad essere “Estote Parati” in qualsiasi situazione.
La Squadriglia la vive in piena autonomia e la porta al termine raggiungendo gli obiettivi che la Capo ha prefissato. Diversi possono essere gli obiettivi da raggiungere attraverso le varie tecniche: vita all’aria aperta, orientamento, segnalazione, percorsi d’avventura, inchiesta…

Come preparare una Missione?

Prima di presentare l’attività alla Squadriglia, la Capo Riparto dovrà avere ben chiara la sua situazione generale, conoscendone competenze e bisogni, e dovrà fare attenzione a non ideare attività troppo impegnative per Squadriglie nuove con Capo Squadriglia alla prima esperienza; potrà anzi sfruttare questa occasione per far prendere familiarità alla Capo Squadriglia. Al contrario invece dovrà ideare attività sempre più interessanti se si trova di fronte delle Squadriglie ben consolidate. La Capo Riparto dovrà inoltre scegliere un luogo adatto alla Missione svolgendo uno o più sopralluoghi prima di decidere le attività nello specifico. Questo va fatto qualche giorno prima della Missione, anche se si conosce bene il luogo, dato che agenti meteorologici o altri fattori contingenti potrebbero aver modificato un ambiente che in precedenza si era reso adatto allo scopo. L’attività dovrà essere strutturata in modo tale che ciascuna delle Guide potrà mettere in pratica il proprio Incarico e Posto d’azione e non concentrarla dunque su un’unica tecnica.

Come presentare una Missione?

La Missione di Squadriglia sarà presentata alla Squadriglia tramite una lettera nella quale sarà spiegato nel dettaglio tutto ciò che si dovrà fare durante la giornata e quali sono gli obiettivi da raggiungere, ricordando loro di portare con sé tutto il materiale necessario ed essenziale per una Missione. Nel caso di una Squadriglia giovane è bene che la Capo Riparto alleghi alla lettera una lista con i compiti legati a ciascun Incarico e Posto d’azione. Il programma della giornata dovrà essere ben scandito e con orari precisi. E’ importante tenere conto che possono sempre esserci dei seri imprevisti, la Capo Riparto dovrà dunque dare modo alle Squadriglie di mettersi in contatto con lei ed essere pronta a intervenire nei casi in cui sia veramente necessario. La Missione è un momento importante per la Squadriglia, è un modo per imparare a conoscersi, per mettersi alla prova e per costruire l’identità della Squadriglia. Un’attività che non bisogna assolutamente sottovalutare!

 


Stampa   Email

Related Articles